Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere un'ottima esperienza su questa pagina. Cliccando OK ci confermi che sei d'accordo.      Ok      Approfondisci

Home > Blog > Gli atleti vegan nel mondo: quando lo sport e' al top

Gli atleti vegan nel mondo:
quando lo sport e' al top

24.08.2016

Chi ha detto che gli atleti di successo non possano seguire un’alimentazione vegan? Nel mondo e nel corso della storia ci sono numerosi esempi di trionfi sportivi da parte di atleti che hanno scelto di alimentarsi in modo naturale e cruelty-free. I piatti vegan più gustosi, e allo stesso tempo realizzati con ingredienti freschi e bio, li trovi da VeggyDays: vieni a trovarci e scopri il nostro squisito menù!



Gli atleti vegan più famosi al mondo
Non solo alle ultime Olimpiadi di Rio 2016: ci sono tanti esempi di atleti che hanno collezionato vittorie e successi sportivi in tante altre gare (incluse altre precedenti edizioni olimpiche) senza rinunciare a un’alimentazione a base vegetale. Ricordiamo, ad esempio, Carl Lewis, uno dei più noti protagonisti dell’atletica leggera a livello mondiale (ha vinto ben 10 medaglie olimpiche tra il 1984 e il 1996) nonché convinto sostenitore dell’alimentazione a base naturale. Anche le sorelle Williams, regine del tennis, hanno scelto una dieta vegetale: Serena e Venus dal 2012 seguono uno stile alimentare vegan, anche per tenere sotto controllo le condizioni di salute di Venus, colpita dalla sindrome di Sjogren che danneggia il sistema immunitario.

E ancora: in quanti sanno che la star del nuoto italiano Filippo Magnini si sta avvicinando alla filosofia vegan? In una recente intervista ha dichiarato: “Piano piano sto cercando di avvicinarmi a una dieta a base vegetale. Se l’avessi fatto a 20 anni, probabilmente avrei potuto ottenere risultati ancora più eclatanti”.

Le categorie di sport che includono atleti vegani sono davvero tra le più disparate, segno che un’alimentazione vegetale, controllata da esperti della nutrizione ed equilibrata, può costituire un’ottima base per qualsiasi sport si voglia praticare.

Tra i partecipanti alle ultime Olimpiadi del 2016 ricordiamo anche Kendrick Farris (sollevamento pesi): vegano dal 2014, a Rio ha rappresentato gli Stati Uniti nella categoria fino a 94 kg. Su Twitter ha scritto: “Sono passato a una dieta vegan circa un mese fa e la mia vita è cambiata in meglio”.



Sport e veganesimo, le linee guida più diffuse
Chi pratica sport conosce bene l’importanza di un’alimentazione equilibrata, che deve essere approvata e costantemente monitorata da professionisti del campo della nutrizione. In questo senso, gli esperti consigliano spesso agli sportivi che seguono una dieta vegan di prestare molta attenzione alle proteine: i legumi e i semi sono alimenti proteici che non dovrebbero mai mancare. Secondo recenti statistiche l’alimentazione veg in ambito sportivo è aumentata negli ultimi anni, perché più digeribile e disintossicante rispetto a uno stile alimentare che include alimenti di origine animale.



Ti aspettiamo da VeggyDays per tantissime proposte sfiziose e naturali! Scopri i nostri punti vendita presenti in tutta Italia!

Non ti resta che assaggiare

Ti abbiamo detto tutto: adesso parlano i sapori

All rights reserved VEGGY DAYS SRL - Tutti i diritti riservati - Created by Web To Emotions - New Media Agency